L’invecchiamento come possibilità di “rimettersi in gioco”

Siamo costantemente alla ricerca di qualche formula magica per rimanere per sempre giovani, ma cosa vuol dire essere giovani? Spensieratezza, divertimento, movimento, gioco e, più in generale, attività fisica. Forse la giusta strada per la salute e per tornare bambini potrebbe essere proprio questa: l’attività fisica! E se non farla ora, quando?

Cosa vuol dire essere giovani?

“Now is the time. Walk, run, or wheel, and embrace life.” Canadian Physical activity guidelines, 2011

Non voglio illudervi: non vi è modo di dimostrare che prolunghi la durata della vita, ma è dimostrato che l’attività fisica regolare può ridurre gli effetti fisiologici dell’invecchiamento dovuti ad uno stile di vita sedentario e può migliorare le aspettative di vita limitando lo sviluppo di malattie croniche e condizioni disabilitanti.

Vuol dire che un’attività fisica regolare ha un ruolo fondamentale sulla salute: migliora le funzioni cardiovascolari e respiratorie, riduce i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, riduce morbilità e mortalità. In particolare gode di un’efficacia preventiva su alcune malattie quali ipertensione, obesità, diabete, dislipide­mia, cancro al colon e al seno, osteoporosi, depressione e declino cognitivo senile.

“Se esistesse un farmaco in grado di dare gli effetti benefici dell’esercizio fisico, sarebbe il medicinale più prescritto al mondo”
(OMS, 2008)

Ma quanto bisogna “sudare” per avere tutti questi benefici? Le linee guida indicano un’attività fisica aerobica moderata (semplice cammino, bici, nuoto) almeno 150 minuti a settimana, il che vuol dire 30 minuti per 5 giorni a settimana oppure 20 minuti tutti i giorni. Quindi possibile per tutti!!

Inoltre, si consiglia di aggiungere esercizi di forza e potenziamento muscolare almeno due volte a settimana, non certo per diventare body builder, ma semplicemente per mantenere la forza e la resistenza muscolare. D’altronde per cucinare, lavare, tagliare l’erba non abbiamo anche bisogno di forza?

Attività aerobica moderata: 30 minuti per 5 giorni a settimana.

Per ultimo, ma non per importanza, è utile eseguire e svolgere esercizi che mantengono e migliorano l’equilibrio per ridurre il più possibile il rischio di cadute.

Ricordo, però, che ogni persona invecchia in modo individuale e l’adattamento ad un programma di allenamento è del tutto soggettivo, quindi è necessario, se non fondamentale, affidarsi ad una persona in grado di valutare, adattare e personalizzare l’esercizio fisico in un luogo attrezzato e controllato come  quello della palestra.

Non possiamo scegliere di non invecchiare, ma possiamo scegliere come invecchiare. Invecchiare bene non vuol dire solo stare bene con gli altri, ma soprattutto stare bene con se stessi.

 


 

Silvia Piccoli
by Gymnasium

No Comments Yet

Comments are closed

 

FOLLOW US ON info@gymnasiumclub.net
#1 Montecchio Piazza Carli, 13 - 0444 694 950
#2 Soave V.le del Commercio, 37 - 045 6102944
#3 Villafranca Via Napoleone III 045-4450024

Corsi e Orari MONTECCHIO

Corsi e Orari SOAVE

Corsi e Orari VILLAFRANCA