Lussazione abituale della spalla – Parte 1

LUSSAZIONE ABITUALE DI SPALLA: IL RIPRISTINO FUNZIONALE E LA RIPRESA DELL’ATTIVITA’ SPORTIVA DOPO CAPSULO-PLASTICA

 

Oggi parleremo di una particolare patologia che può colpire qualsiasi categoria di persone, ma in particolar modo gli atleti, soprattutto quelli che praticano sport di contatto o dove si fa largo uso degli arti superiori per compiere il gesto atletico: stiamo parlando della lussazione di spalla.

Lussazione della spalla, il rientro all’attività sportiva dopo la capsulo-plastica

Io stesso ho subito questo tipo di infortunio e si può dire che mi sono appassionato al mio caso: ho imparato quanto sia importante il lavoro effettuato in palestra, sia per un corretto recupero funzionale della muscolatura in caso di intervento chirurgico, sia per la prevenzione degli infortuni e di come si possa aiutare l’atleta a recuperare non solo la funzionalità della muscolatura, ma anche le sue abilità propriocettive. Ciò gli permette infatti, da un punto di vista psicologico, di acquisire sicurezza e fiducia nel compiere il gesto atletico con l’arto che ha subito l’intervento chirurgico.

L’obiettivo è dunque quello di intervenire assistendo il paziente al termine della rieducazione della spalla, al fine di recuperare nel tempo la miglior mobilità possibile. L’attenzione verrà dunque posta sul ritorno all’attività sportiva dopo un intervento chirurgico di capsulo-plastica e al ritorno all’attività agonistica.

Data la sua grande mobilità e complessità dal punto di vista anatomico, l’articolazione della spalla è molto difficile da riabilitare e non sempre si riesce a recuperare del tutto le funzionalità perdute.

In ogni caso, l’attività sportiva, soprattutto quella che prevede il lancio, il contatto fisico o l’uso di racchette, non può essere praticata prima del 6°/7° mese, ovvero quando la forza dell’arto lesionato e riabilitato raggiungerà il 70% di quella dell’arto controlaterale.

Al recupero corretto interagiscono paziente, chirurgo, fisioterapista e scienziato motorio

Prima della dimissione definitiva è utile valutare il risultato finale attraverso una scala di valutazione funzionale e un test isocinetico.

Il recupero dopo l’intervento chirurgico dipende dalla specialità del chirurgo, del paziente, del fisioterapista, dello scienziato motorio e dal rapporto di collaborazione che si instaura. Le diverse figure professionali interagiscono nell’attuazione delle differenti fasi del trattamento, a seconda delle aree funzionali interessate e utilizzando le corrispondenti strutture, in base alle specifiche competenze.

… segue…

 


 

Tommaso Lavagnoli
by Gymnasium

No Comments Yet

Comments are closed

 

FOLLOW US ON info@gymnasiumclub.net
#1 Montecchio Piazza Carli, 13 - 0444 694 950
#2 Soave V.le del Commercio, 37 - 045 6102944
#3 Villafranca Via Napoleone III 045-4450024

Corsi e Orari MONTECCHIO

Corsi e Orari SOAVE

Corsi e Orari VILLAFRANCA